IL VULCANETTO

Il monte Mojo è un cono vulcanico situato nella valle dell'Alcantara nei pressi dell'abitato di Mojo Alcantara, a pochissima distanza dalla casa vacanze (circa 7/8 km).

Per le sue caratteristiche e bellezza il vulcanetto rappresenta un attrattore turistico e naturalistico di grande interesse.

A differenza dei crateri laterali dell'Etna il monte Mojo ha la base al di fuori dell'edificio vulcanico etneo, elevandosi dalle argille delle valle dell'Alcantara. Esso costituisce un cratere eccentrico e pertanto caratterizzato dalla non condivisione del condotto vulcanico con l'Etna, avendo in comune con questa soltanto il bacino magmatico. In base agli studi di Wolfgang Sartorius von Waltershausen del 1880 si riteneva che le lave che si trovano lungo il corso dell'Alcantara, che lungo il loro corso danno vita alle gole dell'Alcantara e che si allungano fino al mare creando il promontorio di capo Schisò su cui i greci fondarono la colonia di Naxos, fossero il prodotto di un'unica grande eruzione del monte Mojo. Studi degli anni 1980 hanno però fatto ritenere tali lave siano il prodotto di almeno tre distinte eruzioni i cui centri eruttivi erano collocati più a nord, sul fianco nord orientale dell'Etna, nei pressi di Randazzo. Le analisi petrografiche svolte nei pressi del monte Mojo fanno inoltre ritenere che tale centro eruttivo abbia storicamente prodotto ben poche lave e una notevole quantità di materiale di lancio.